/ Viabilità e trasporti

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità e trasporti | 26 maggio 2021, 10:44

Torino si allunga sui pedali verso Venaria e Moncalieri: quattro nuove piste ciclabili

Interventi per 1 milioni e 300 mila euro

Interventi per 1 milioni e 300 mila euro

Interventi per 1 milioni e 300 mila euro

Torino si allunga sui pedali verso Venaria e Moncalieri. Ieri la Giunta ha approvato infatti la seconda tranche di lavori per l’ampliamento della rete ciclabile cittadina, per un costo di oltre un milione e 300 mila euro. Percorsi che sono stati definiti dopo il confronto tra Comune, Città Metropolitana e Circoscrizioni.

Nel dettaglio è prevista il prolungamento della ciclabile di via Nizza, da corso Maroncelli a via Valenza. Il tratto successivo di collegamento con piazza Bengasi, fino a via Roma a Moncalieri, sarà progettato successivamente. Il secondo intervento, che rappresenta in parte un tratto della Circolare 2 del Biciplan 2013, punta a creare un asse da piazza Marmolada a corso Bramante. Nello specifico verranno collegate la ciclabile appena realizzati di corso Racconigi con i controviali 20Km/h di corso Bramante, attraverso piazza Marmolada, largo Tirreno, passando quindi da corso Racconigi, via Gessi, corso Montelungo, piazza Costantino il Grande fino a corso Bramante.

La terza tranche di lavori prevede di creare un collegamento su via Gorizia e via Tolmino, nel tratto da corso Rosselli a via Filadelfia. L’ultimo cantiere riguarda via Lancia e via Braccini e prevede la realizzazione di un tratto che dall’asse della Spina arrivi fino a parco Ruffini.

Gli interventi prevedono, oltre alle piste ciclabili su strada accanto ai marciapiedi, anche la realizzazione di banchine di protezione all’incrocio con i corsi più pericolosi.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium