/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 04 giugno 2021, 16:06

Covid, ulteriore calo dei ricoverati: 5 in meno in terapia intensiva. Positivi meno dell'1% dei nuovi tamponi

Due i decessi comunicati oggi. Le persone attualmente in isolamento domiciliare sono 3.575

Covid, ulteriore calo dei ricoverati: 5 in meno in terapia intensiva. Positivi meno dell'1% dei nuovi tamponi

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 191 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 26 dopo test antigenico), pari a 0.9% di 21.118 tamponi eseguiti, di cui 14.913 antigenici. Dei 191 nuovi casi, gli asintomatici sono 92(48.2%).

I casi sono così ripartiti: 19 screening, 141 contatti di caso, 31 con indagine in corso; per ambito: 5 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 24 scolastico, 162 popolazione generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 365.111 così suddivisi su base provinciale: 29.420 Alessandria, 17.422 Asti, 11.470 Biella, 52.684 Cuneo, 28.088 Novara, 195.422 Torino, 13.657 Vercelli, 12.939 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.497 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.512 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 70 (-5 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 484 (-29 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.575. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.018.243 (21.118 rispetto a ieri), di cui 1.656.642 risultati negativi.

I DECESSI DIVENTANO 11.652

Sono 2 decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 11.65deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.566 Alessandria, 711 Asti, 431 Biella, 1.445 Cuneo, 939 Novara, 5.570 Torino, 521 Vercelli, 373 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 96 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. 

349.330 GUARITI

I pazienti guariti sono complessivamente 349.330 (+446 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 27.638 Alessandria, 16.584 Asti, 10.811 Biella, 50.624 Cuneo, 26.830 Novara, 187.656 Torino, 12.919 Vercelli, 12.442 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.419 extraregione e 2.407 in fase di definizione.

La situazione vaccini in Piemonte

Sono 34.289 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 2.875 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di oggi in particolare sono 1.417 i trentenni, 6.381 i quarantenni, 15.557 i cinquantenni, 3.437 i sessantenni, 1.670 i settantenni, 1.233 gli estremamente vulnerabili e 407 gli over80. 

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.655.250 dosi (di cui 904.761 come seconde), corrispondenti all’87,3% di 3.042.240 finora disponibili per il Piemonte. La percentuale è inferiore a ieri perché il totale comprende 92.700 dosi di AstraZeneca e 23.900 di Johnson&Johnson consegnate oggi.

Sono state 2.000 le persone vaccinate oggi, primo giorno di attività, nell’area dell’ospedale temporaneo del Valentino di Torino allestita ad “open hub last minute” a disposizione di tutto il Piemonte. Si continua domani e domenica dalle 8 alle 22 con altri 2.000 vaccini al giorno.  Le prenotazioni per essere vaccinati l’11, 12 e 13 giugno saranno possibili da lunedì 7 per gli over60, poi martedì 8 e mercoledì 9 per altre fasce di età. Il servizio è riservato a chi non ha ancora aderito alla campagna vaccinale, non ha ancora un appuntamento o ha la convocazione dopo almeno 10 giorni.

Sono stati oltre 160.000 i giovani tra i 16 ed i 29 anni che tra ieri e oggi hanno inserito la preadesione su www.ilPiemontetivaccina.it Su una popolazione complessiva in Piemonte di 561.000 giovani in questa fascia d’età, le adesioni attualmente sono in tutto circa 240.000, perché a coloro che hanno aderito fra ieri e oggi si sommano i circa 80.000 che lo hanno già fatto nelle scorse settimane in quanto soggetti fragili o estremamente vulnerabili (60.000 dei quali già vaccinati).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium