/ Attualità

Attualità | 24 agosto 2021, 13:06

Il Parklet Tour arrivato a Venaria Reale, Giulivi: "Più spazio per i cittadini che usano la strada"

Un viaggio in 10 comuni della Zona Ovest di Torino iniziato lo scorso 3 maggio da Collegno per l'installazione di “urbanismo tattico” che crea spazi pubblici al posto di posti auto

Il Parklet Tour arrivato a Venaria Reale, Giulivi: "Più spazio per i cittadini che usano la strada"

E’ partito il 3 maggio da Collegno il “Parklet Tour”, un viaggio in 10 comuni della Zona Ovest di Torino.

Un viaggio che, per 15 giorni ciascuno, ospiteranno il “parklet”, installazione di urbanismo tattico già in uso in città come Londra e San Francisco che crea spazi pubblici al posto di posti auto. Una doppia panca con fioriera e parasole, per sensibilizzare la cittadinanza a riappropriarsi degli spazi pubblici.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Vivo “Via le Vetture dalla zona Ovest”, il progetto dei Comuni del quadrante ovest finanziato dal Ministero della Transizione ecologica nell'ambito del Programma nazionale sperimentale per la mobilità sostenibile che vede la Città di Collegno capofila. Sono estensioni dell’area pedonale pensate per le persone, offrono un posto dove fermarsi, sedersi e riposare mentre si svolgono varie attività. I cittadini potranno anche condividere sui social le foto scattate in questo salotto urbano con l'hashtag #ParkleTour.

Il Parklet è temporaneo e ha già toccato alcuni comuni della Zona Ovest di Torino quali Collegno, Alpignano, Grugliasco, Rivoli, Rosta, Buttigliera Alta.

A Venaria vi rimarrà fino alla Settimana Europea della mobilità sostenibile, un evento che compie 20 anni e che ormai accomuna milioni di cittadini e migliaia di Amministrazioni sulla strada di una mobilità sempre più sostenibile. La Settimana Europea della Mobilità si svolgerà tra il 16 e il 22 settembre e avrà come slogan “Muoviti sostenibile … e in salute”, un invito che la Città accoglie, anche attraverso il parklet tour.

 

Il Sindaco di Venaria Reale, Fabio GiuIivi:Il parklet offre più spazio per i cittadini che usano la strada e sono solitamente installati su corsie di parcheggio, utilizzando diversi posti auto estendendosi in genere dal livello del marciapiede fino alla larghezza del parcheggio adiacente. Sono estensioni dell’area pedonale pensate per le persone, offrono un posto dove fermarsi, sedersi e riposare mentre si svolgono varie attività. Non si poteva quindi collocare sulla piazza del Comune di Venaria, proprio perché deve occupare necessariamente un posto auto su strada in quanto il messaggio di questo progetto è quello di immaginare una Città con più spazi per i cittadini rispetto a quello per i veicoli”.

Il Presidente del Patto Territoriale, Umberto D’Ottavio:Le piogge acide, l’effetto serra, il cambiamento climatico in corso, l’inquinamento crescente, nonostante le limitazioni della pandemia, ci dicono che non si possono più rimandare scelte dirette per limitare le emissioni di CO2. Questa azione si inserisce all’interno delle iniziative che il Patto Territoriale ha attuato, per conto dei Comuni della Zona Ovest, tese a sensibilizzare la cittadinanza su queste problematiche e sulla urgente necessità di ridurre l’uso dell’auto e valersi di una mobilità sostenibile”.

Meno spazio alle auto più spazio alla vita e alla voglia di riappropriarci di aree pubbliche per la sostenibilità umana, sociale e ambientale.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium