/ Cronaca

Cronaca | 30 agosto 2021, 07:12

Venaria, una svastica sulla lapide per i partigiani. Il sindaco: "Gesto vomitevole"

Fabio Giulivi condanna quanto successo in largo Garibaldi: "Pronti a fare denuncia alle autorità. Useremo le riprese delle videocamere della zona"

lapide con svastica

Una svastica è comparsa nelle scorse ore a deturpare il monumento ai partigiani di Venaria

Un oltraggio alla memoria dei partigiani: una svastica tracciata su una lapide che racconta il sacrificio di chi ha dato la vita in un momento di enorme sofferenza collettiva. È successo nel pomeriggio di domenica a Venaria.

A segnalare il fatto è lo stesso sindaco, Fabio Giulivi, che lo ha condannato fermamente: "Questo pomeriggio mi hanno comunicato che è stata imbrattata la lapide dedicata alla memoria dei caduti partigiani in largo Garibaldi con una svastica incisa sul retro".

"Abbiamo prontamente dato mandato alla municipalizzata del Comune Gesin di rimuovere questo scempio già di oggi - prosegue il primo cittadino -. Procederemo con denuncia formale alle autorità giudiziarie e con la visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza di zona.  Nessuno spazio per questi gesti vomitevoli!".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium