/ Cultura

Cultura | 18 dicembre 2021, 07:00

Spettacoli multisensoriali, due mostre per Diabolik, Agriflor e tutte le altre iniziative del weekend

Arte, musica e teatro da sabato 18 e domenica 19 dicembre

Giustino Ballato di Orticola per Agriflor, ultimo appuntamento domenica 19 dicembre

Giustino Ballato di Orticola per Agriflor, ultimo appuntamento domenica 19 dicembre

Da Agriflor al concerto di Johnny Marsiglia, fino allo spettacolo multisensoriale "Ovunque vai lascia profumo". Un weekend di iniziative culturali che animerà la città in vista delle festività e dell'arrivo del Natale. 

Ecco alcune delle iniziative imperdibili. 

MOSTRE ED EVENTI 

Rose bianche per Giovanna Cattaneo Incida - Gam, Mao e Palazzo Madama
Sabato 18 dicembre 
In occasione dei dieci anni dalla scomparsa di Giovanna Cattaneo Incisa la Fondazione Torino Musei organizza un evento per ricordarla. Per tutta la giornata di sabato 18 dicembre la GAM, il MAO e Palazzo Madama apriranno gratuitamente al pubblico le collezioni permanenti e le mostre Una Collezione senza confini, Luigi Ontani, Alessandro Sciaraffa, Claudio Parmiggiani alla GAM, Kakemono e Hub India al MAO e Hub India a Palazzo Madama
Info: www.maotorino.it 

Omaggio a Diabolik - Mauto e Museo del Cinema 
Fino al 6 marzo e fino al 14 febbraio 
Nel 2022 il fumetto Diabolik compirà 60 anni e Torino anticipa l’evento con un doppio appuntamento: al Mauto e al Museo del Cinema. Al Museo dell’Automobile, con la mostra “Colpo grosso al Museo” saranno esposti due modelli di una macchina un’icona degli anni Sessanta, la Jaguar E-type. Alla Mole, un omaggio al personaggio dei fumetti, anche in vista dell’uscita del nuovo film “Daibolik” dei fratelli Manetti, con una mostra che inaugura lo spazio al piano terra del Museo del Cinema.
Info: https://www.museoauto.com/; https://www.museocinema.it/ 

Profumo di vita - Reggia di Venaria 
Fino al 9 gennaio 
In occasione della realizzazione della quinta edizione del calendario Profumo di vita #neldirittodelbambino, allestita la mostra Profumo di Vita, un’installazione multisensoriale che coinvolge il visitatore in un percorso fatto di immagini, profumi e melodie.
Info: https://lavenaria.it/ 

Margherita di Savoia - Archivio di Stato 
Fino al 25 marzo 
Nele sale dell’Archivio di Stato di Torino ospitano la mostra internazionale dedicata a Margherita di Savoia (1420–1479), figlia del duca Amedeo VIII, che fu eletto papa nel 1439 al Concilio di Basilea e prese il nome di Felice V.
Info: https://archiviodistatotorino.beniculturali.it/ 

Lessico Famigliare - Recontemporary Gallery
Fino al 4 febbraio 
Quattro video per la mostra “Lessico Famigliare” di Silvia Rosi. Attraverso la ripetizione del gesto delle due donne, Silvia apprende il metodo per realizzare questo strumento simbolo della sua cultura che da piccola, passando dal Togo all’Italia, non ha avuto necessità di dover realizzare. La memoria attraverso la video arte in questo modo si trasmette ancora una volta di generazione in generazione, quasi come in un video tutorial.
Info: https://recontemporary.com/ 

 
Agriflor - piazza Carlo Alberto 
Domenica 19 dicembre, dalle 9 alle 19
Un anno da chiudere in bellezza, attraverso i colori e i profumi della Natura. È questa la promessa di Agriflor, che vivrà il suo ultimo appuntamento del 2021 in Piazza Carlo Alberto, storica sede in cui è nata e cresciuta Flor, proponendo una selezione dei migliori vivaisti e produttori agricoli piemontesi.
Info: https://www.orticolapiemonte.it/ 

 

CONCERTI 

Sara Terzano in concerto - Chiesa dei Batù (Pecetto Torinese)
Sabato 18 dicembre, ore 17
L’arpista Sara Terzano esordisce con l’arpa Erard del 1881 appartenuta a Vittorina Cerutti condividendo questo viaggio nella musica e nella storia con il pubblico della Rassegna Concertistica “Musica – Magia dei Luoghi” di Alchimea. La Chiesa dei Batù, di Pecetto Torinese sarà teatro di questo affascinante appuntamento che vedrà ritornare al suo splendore lo strumento da concerto fabbricato nel 1881 dalla Ditta Erard di Parigi, una delle Case d’arpa più rinomate nel mondo.
Info:  www.alchimea.it 

Johnny Marsiglia - Hiroshima Mon Amour 
Sabato 18 dicembre, ore 22 
All'Hiroshima Mon Amour si conclude un fine settimana denso di iniziative con il concerto di Johnny Marsiglia “Parole per il mondo nuovo” . A seguire performance live di F.U.L.A e DUDU LAME. Incontro e performance live sui temi: PAROLE, il loro uso, il loro senso e peso; e costruzione di una COMUNITA’, nuova, inclusiva, paritaria e coesa. Ingresso gratuito su prenotazione. 
Info: </wbr>JohnnyMarsiglia_dialoga_con_<wbr></wbr>AlbertoMomo - external-link-new-window>a questo link.

 

TEATRO

CIOCCOLATO BIANCO
Sabato 18 dicembre ore 17 e 21
Quattro personaggi per quattro monologhi che raccontano la vita. Sono storie di traumi e di come, attraverso l'amore, la fiducia e la speranza, si possa riuscire a trovare il proprio posto nel mondo. Ogni monologo è intervallato da musica e canzoni dal vivo. Lo spettacolo, che dura un'ora e mezza, è scritto e diretto da Dinesha Di Francesco.
INFO: Piccolo Teatro Comico, via Mombarcaro 99, www.facebook.com/dineshadifrancesco/posts/311057774353670

REGIO METROPOLITANO
Sabato 18 dicembre 19.30, 20.30 E 21
Doppio appuntamento. Al Museo Egizio apertura straordinaria, con il pubblico che verrà accolto nella Galleria dei Re dal concerto “Aida in Quintetto” che verrà ripetuto più volte nel corso della serata. Alla Chiesa del Santo Volto, il Coro del Teatro Regio, istruito dal maestro Andrea Secchi, sarà impegnato in un concerto dal sapore natalizio.
INFO: Museo Egizio, dalle 19.30 alle 21. Chiesa del Santo Volto ore 20.30. Sito web: www.teatroregio.torino.it/regio-metropolitano

OVUNQUE VAI LASCIA PROFUMO
Sabato 18 e domenica 19 dicembre, ore 21
In scena le preview immersive dello spettacolo con Chiara Cardea e Silvia Mercuriati, che racconta la scelta estrema di due donne, Irma e Nora, che hanno deciso di abitare in una stanza, senza mai varcare la soglia, alla ricerca della propria identità e della propria realizzazione. Non semplici anteprime, ma esperienze immersive durante le quali gli spettatori si lasceranno conquistare dalla potenza evocativa delle fragranze e dalle emozioni coinvolgenti del teatro.
INFO: Unione Culturale Franco Antonicelli, via Cesare Battisti 4B

I DUE GEMELLI
Sabato 18 dicembre ore 19.30, domenica 19 dicembre ore 15.30
Un libero adattamento di Natalino Balasso dell’opera I due gemelli veneziani di Carlo Goldoni per la regia di Jurij Ferrini. In questo nuovo adattamento, la commedia è ambientata negli anni Settanta e riflette su temi attuali come il culto dell’appartenenza, la manipolazione, le fake news.
INFO: Gobetti, via Rossini 8, www.teatrostabiletorino.it

BALASSO FA RUZANTE
Sabato 18 dicembre ore 19.30, domenica 19 dicembre ore 15.30
Il nuovo spettacolo di Natalino Balasso, con regia di Marta Dalla Via, evoca alcune delle opere di Angelo Beolco, attore e commediografo padovano del Rinascimento, famoso per aver dato vita al personaggio di Ruzante, un contadino ruspante, famelico e poltrone. Il suo mondo è popolato da villani rudi ed elementari ed è improntato da un'esaltazione semiseria dell'energia grezza degli istinti.
INFO: Fonderie Limone, Moncalieri, www.teatrostabiletorino.it

UN QUARTETTO PER LA RESISTENZA
Domenica 19 dicembre ore 17
Due donne, due uomini, una sola protagonista. Sara D’Amario è l’interprete di monologo con la regia di François-Xavier Frantz (che esegue anche le musiche dal vivo) ambientato negli anni della Resistenza nelle campagne tra Barge e Bagnolo. La pièce teatrale avrà luogo il 19 dicembre presso il
INFO: Polo del ‘900, via del Carmine 14, www.polodel900.it

Daniele Angi e Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium