/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 26 gennaio 2022, 09:40

Torino-Ceres, con febbraio il treno ritorna a fermarsi alla stazione di Venaria

Anche il servizio sostitutivo SF2 farà capolinea in viale Roma

stazione ferroviaria di Venaria con movicentro

Passi avanti per il movicentro di Venaria e i suoi collegamenti con Torino

Ormai è questione di pochi giorni, poi il treno tornerà a fermarsi a Venaria. GTT - Gruppo Torinese Trasporti ha infatti comunicato che, ultimati i lavori di ripristino della trave di bordo dell'impalcato stradale di viale Roma ed eseguite le prove funzionali per la riattivazione della tratta, a partire da martedì 1 febbraio 2022 la linea ferroviaria verrà riattestata alla stazione di Venaria Reale – viale Roma, al posto dell'attestamento provvisorio alla stazione di Borgaro Torinese.

Nello stesso tempo, anche il servizio sostitutivo su gomma SF2 sarà attestato al capolinea di Venaria Reale, viale Roma, fronte Stazione ferroviaria.

La stazione di Venaria Reale, per il momento, sarà aperta nel suo assetto originario. Verranno successivamente aperti al pubblico, non appena ultimati alcuni lavori, eventualmente anche in modo disgiunto, la nuova scala fissa di accesso al marciapiede binario 1 e i 2 nuovi ascensori di servizio dei marciapiedi, realizzati nell'intervento nel vicino Movicentro.

"Un altro passo importante verso la riapertura dell’intera tratta della ferrovia, che entro circa un anno, con il completamento dei lavori del passante ferroviario di corso Grosseto a Torino, cambierà la mobilità della nostra città verso il capoluogo piemontese e verso le Valli di Lanzo - commenta il sindaco di Venaria, Fabio Giulivi -. Anche questo contribuirà ad una migliore qualità della vita e, auspichiamo, un diverso e maggiore flusso dei turisti per venire alla Venaria Reale".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium