/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 23 aprile 2022, 12:22

Non solo Liguria: dal 18 giugno da Torino partono i nuovi treni per arrivare in Riviera romagnola

Due al sabato e due alla domenica, con partenze studiate per sfruttare al meglio i tempi di vacanza

Nuovi treni per arrivare in poche ore in Riviera Romagnola

Nuovi treni per arrivare in poche ore in Riviera Romagnola

Non solo Liguria. L'aria di vacanze corre anche sui binari che arrivano in un altro luogo di culto per chi ama il mare: la Riviera Romagnola. Si rinforzano i collegamenti da Torino, Asti e Alessandria - a bordo dei treni modello "Rock" - con l'entrata in vigore dei nuovi orari: partenza e tempi di viaggio sono stati studiati per sfruttare al massimo ogni giorno di vacanza.

Quattro in totale le corse - due il sabato e due la domenica - presto in vendita, che nei week end dal 18 giugno all’11 settembre offriranno a chi proviene dal Piemonte una nuova opportunità per scegliere le spiagge di Rimini, Riccione, Misano Adriatico, Cattolica.

La partenza da Torino alle 6.20 (Asti alle 7.01 Alessandria alle 7.21 ) e le fermate intermedie solo a Voghera, Piacenza e Bologna, consentiranno un collegamento con l’alta velocità ma soprattutto tempi di percorrenza limitatissimi per un arrivo prima dell’ora di pranzo in Romagna, per poi raggiungere Pesaro poco dopo.

Rientri programmati con la medesima logica, in partenza dopo le ore 16, con arrivo a Torino attorno alle 21.


[Gli orari di andata e ritorno dei treni verso la Riviera romagnola]

I nuovi servizi nascono da una forte collaborazione tra le Regioni Emilia Romagna e Piemonte e saranno effettuati da Trenitalia Tper in cooperazione con la Direzione Regionale Piemonte di Trenitalia.

I nuovi Rock, i primi a circolare in Piemonte da e per la riviera romagnola, potranno offrire fino a 600 posti a sedere e maggiore comfort di bordo, ma anche servizi aggiuntivi quali aree bagagli, più posti per le bici al seguito, postazioni di ricarica per quelle elettriche, prese elettriche e usb al posto e sistemi di sorveglianza live. Viaggiare sul Rock sarà anche più sostenibile, grazie ai consumi ridotti del 30% rispetto a un treno di precedente generazione.

I turisti che arriveranno in riviera in treno e che vorranno andare alla scoperta del territorio potranno usufruire di Rail Smart Pass, il titolo di viaggio valido 3 o 7 giorni per viaggiare senza limiti sull’intera rete bus di Start Romagna - compreso il Metromare - e sui treni regionali di Trenitalia Tper lungo le tratte Cattolica – Rimini – Ravenna, Rimini – Faenza – Castel Bolognese, Castel Bolognese – Lugo – Ravenna e Faenza – Russi – Ravenna.

"Sono molto soddisfatto per questo risultato frutto di un lavoro articolato che segna un cambio di tendenza vero e proprio - commenta l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Marco Gabusi -: dal 2018 infatti il basso Piemonte non aveva più collegamenti diretti con l’Emilia Romagna. Questa iniziativa potrà protrarsi anche nella stagione autunnale, magari con orari differenti, per accogliere turisti che da Pesaro, Rimini o Bologna vorranno venire in Piemonte nel periodo in cui vendemmia e tartufo arricchiscono di sapori il nostro territorio".

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium