/ Economia e lavoro

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia e lavoro | 12 febbraio 2021, 18:02

Cna Torino: "Una Zona Bianca per i territori montani". Parte la petizione sul web

L'appello è stato lanciato su Change.org. Scarlatelli: "Chiediamo a tutti i piemontesi di sostenerci"

Artigiano al lavoro con il legno

Appello sul web per Cna Torino che chiede zone bianche in montagna

Una raccolta firme online, sull'ormai immancabile sito Change.org, per chiedere misure anti Covid "ad hoc" per i territori montani, che richiedono regolamenti diversi da quelli per le metropoli, più popolose e trafficate.

A lanciarlo è Cna Torino, riportando all'attenzione un tema che nei giorni scorsi era stato sottolineato anche da Uncem e Cna Piemonte, con una lettera aperta alla Regione e ai parlamentari piemontesi.

"Bisogna istituire subito una zona bianca per i territori montani - dice Nicola Scarlatelli, presidente CNA Torino -. A tutti i cittadini piemontesi chiediamo di sostenere il nostro appello e condividerlo".

"Non basta riaprire gli impianti sciistici per salvare l'economia montana del Piemonte - proseguono dall'associazione di categoria -. Accogliamo positivamente la riapertura delle piste da sci del 15 febbraio, ma i problemi da affrontare sono molti. Non si possono assimilare i territori montani alle Città metropolitane. Altre le esigenze e altri i problemi.  Servono misure ad hoc per i territori montani per il contrasto della pandemia e il rilancio dell'economia che è stata soffocata dalle zone rosse e dalle zone arancio e gialle".

La campagna può essere sottoscritta presso gli uffici territoriali della CNA oppure su change.org anche tramite la pagina facebook della CNA Torino @cnatorino.

M.Sci

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium