/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 29 agosto 2023, 07:00

Il mercato immobiliare cresce a Torino, ma i giovani non comprano più casa

Crollano i mutui, mentre il grosso delle operazioni riguardano le seconde case: lo dicono i dati dei notai torinesi su acquisti e compravendite

acquisto casa - foto di archivio

Il mercato immobiliare cresce a Torino, ma i giovani non comprano più casa

Torino nei primi mesi del 2023 il mercato delle compravendite immobiliari segna un incremento del + 3,26% rispetto allo stesso periodo del 2022. A sostenere il mercato sono soprattutto le compravendite di seconde case tra privati (+12,4%) e da impresa (+19,27), mentre le compravendite di prima casa tra privati registrano una flessione del 5,82%, determinato soprattutto dal -8,74% del mese di febbraio 2023.

I giovani non comprano più

Il calo degli acquisti di prima casa riguarda principalmente la fascia di età tra i 18 e 35 anni (-3,43%). Emerge dai dati dei notai su acquisti e mutui immobiliari relativi ai primi due mesi. I mutui per l'acquisto della casa nei primi due mesi del 2023 hanno subito un crollo del 28,61% rispetto allo stesso periodo del 2022.

Crollo dei mutui: -28,61% rispetto al 2022

A gennaio si registra il primo segno negativo con un calo del 21,88% per arrivare ad un -33,05% nel mese di febbraio 2023. Le persone stanno acquistando case - soprattutto le seconde case come investimento - più coi propri capitali rispetto al passato a causa del forte aumento dei tassi di interesse.

In calo anche le surroghe

Il calo del capitale erogato dei mutui colpisce soprattutto la fascia da 50 a 150 mila euro, che crollano del 25% nel primo bimestre del 2023 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nello stesso periodo diminuiscono anche le surroghe del 6,47%.

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium