/ Eventi

Eventi | 11 settembre 2023, 09:15

Vata Festival di San Gillio (TO): il programma completo

Appuntamento il 24 settembre a partire dalle 10 con il Festival della Gioia, della Creatività e dell'Energia Positiva

acchiappasogni

Ricco programma di appuntamenti per il Vata Festival

Il 24 settembre a San Gillio (TO) con il patrocino del Comune di San Gillio e in collaborazione con la Pro Loco Sangilliese si terrà il Vata Festival, una giornata dedicata all’Energia Positiva in tutte le sue sfaccettature. In armonia con la filosofia Olistica, secondo la quale è fondamentale nutrire Corpo, Mente e Spirito, sono previsti numerosi stand olistici in cui si possono provare e scoprire diverse discipline, stand di artigiani, spazi per il cibo ed editori. È previsto un nutrito calendario che comprende incontri, conferenze, laboratori di gruppo, presentazioni di libri e il concerto del gruppo Lou Dalfin – La Quimera.

Il programma prevede:

Alle 10:15 nella Sala Proloco si terrà il laboratorio di danze meditative con Gabriella Irtino, insegnante di Danze Sacre in Cerchio e Movimento Espressivo, Danze Tradizionali, Folk e Danza Rituale da 25 anni. È gradita la prenotazione al numero 3406851803.

Alla stessa ora, nel suo stand, Giovanna Bruno condurrà un laboratorio dedicato ai bambini per costruire un acchiappasogni. Per informazioni e prenotazioni: 3453532536.

 

Dalle 10:15 alle 11:00 Giordano Iacono, istruttore di arti marziali, proporrà un laboratorio per bambini sulla propriocezione e lo sviluppo dei sensi fisici e sottili. È gradita la prenotazione al 3473671048.

 

Alle 11:00 nella Sala Proloco Francesca Ciravolo terrà una conferenza sul Pranic Healing, una pratica che velocizza il processo di autoguarigione da stati infiammatori, contratture, traumi, ma anche paure, fobie, ansia, stress e dipendenze. Si tratta di una combinazione di tecniche, volte a ripulire il campo bioplasmatico, rimuovendo le energie congeste che impediscono la circolazione dell'energia vitale, o prana. Non è necessaria alcuna abilità speciale pregressa.

Alla stessa ora, nell’Area Palco Inanna condurrà un workshop sul respiro del corpo. Utile per Riconnettersi con sé stessi, con il proprio corpo ed energia vitale. Verranno utilizzate pratiche rituali e meditazioni alchemiche yogiche, tantriche e taoiste per sciogliere blocchi fisici, emotivi, mentali, stress, tensioni e liberarsi da restrizioni, contrazioni, pensieri limitanti che bloccano il flusso dell’energia vitale. È gradita la prenotazione al 3271230913.

 

Alle 11:30 Giordano Iacono, istruttore di arti marziali, proporrà un laboratorio per adulti sulla pratica marziale intesa come via della consapevolezza. È gradita la prenotazione al 3473671048.

 

Alle 11:45 nella Sala Proloco, Federica di Arte del Bene Interiore terrà una meditazione sul chakra del cuore. La funzione di questo centro energetico è quella di donare la capacità di esprimere amore puro, incondizionato e compassionevole. In questo workshop esperienziale potrai riconnetterti al tuo spazio sacro che racchiude in sé l’amore, la libertà e l’unione, grazie alle tecniche energetiche proposte. Sperimenterai il contatto con tuo vero sé e risveglierai l’amore incondizionato per te stesso vivendo un momento di connessione e condivisione. Per partecipare è gradita la prenotazione al numero 3473700704.

Alla stessa ora, nel suo stand, Sara Santangelo, dottoressa in scienze motorie e sportive, chinesiologa e osteopata, mostrerà i benefici della ginnastica facciale. È gradita la prenotazione al 3391416767.

Alle 12:30 nella Sala Proloco si terrà una conferenza sulla fermentazione di cibi vegetali e la trasformazione in probiotici naturali, a cura di Gaia’s Garden, un progetto di economia rigenerativa nato all’inizio del 2023 tra le langhe incontaminate di Roccaverano. Attraverso la fermentazione di cibi vegetali e lo loro trasformazione in probiotici naturali, si propongono alimenti ad alto valore nutrizionale. Il processo di fermentazione, infatti, aumenta la digeribilità e la bio-disponibilità degli alimenti, permettendo così di assimilarne appieno i nutrienti.

Alla stessa ora, nell’Area Palco, Antonella Ebranlè, Vania de Angelis, Marina Murillo e Cecilia Navarro condurranno un workshop di Biodanza, un sistema di integrazione affettivo-motoria, di rinnovamento organico e di sviluppo delle potenzialità umane, attraverso la musica, il movimento organico e il gruppo. Lo scopo essenziale della Biodanza® è stimolare l’affettività nell’essere umano attraverso un insieme di esercizi individuali, di coppia e di gruppo da svolgere con musica organica selezionata di diversi generi, organizzati secondo il modello teorico ideato dal prof. Rolando Toro Araneda, il creatore del sistema Biodanza®, psicologo e antropologo cileno (1924-2010). È gradita la prenotazione al 339590076.

 

Alle 14:00 nella Sala Proloco, Sabrina Arbuto terrà una conferenza su come scoprire lo scopo della propria vita attraverso i numeri. Cresciuta tra Africa, America e Italia, tra tradizione Cattolica e ateismo, tra animismo tribale e spiritualità occidentale, Sabrina Arbuto ha trovato la sua voce per raccontavi la natura umana attraverso la Numerologia. Autrice del libro “Chi sono? Qual è il mio destino?”, riesce a far comprendere i propri comportamenti e quelli altrui attraverso i numeri che compongono il nome e la data di nascita. Mettendo così in luce i talenti e le qualità attraverso l’antica saggezza della numerologia. È un libro destinato a coloro che desiderano raggiungere una comprensione più profonda del funzionamento dell’Universo e della propria vita.

Alla stessa ora, nell’Area Palco, Gabriella Irtino condurrà un laboratorio di benedizione del grembo per un massimo di quindici donne. Il rito della meditazione dell’albero del Grembo ti aiuta a riconnetterti con la femminilità più profonda e autentica, a risvegliare le energie del corpo e a rivitalizzare l’utero. È gradita la prenotazione al 3406851803.

 

Alle 14:45, nella Sala Proloco, Massimiliano Santoro terrà una conferenza sulle Costellazioni Meridiane, un metodo esplorativo mosso a riconciliare ciò che è stato non visto ed escluso nei nostri movimenti familiari inconsci a favore dei nostri organi fisici. L’individuo si troverà a esperire in prima persona movimenti essenziali del corpo, emozioni correlate a ogni singolo organo coinvolto e vivrà con consapevolezza come quella determinata informazione animica familiare si ripercuote e agisce inconsciamente sui suoi organi. Questa pratica unisce le Costellazioni familiari e i Meridiani dell’antica medicina cinese.

Alla stessa ora, nel suo stand, Gabriella Irtino condurrà un laboratorio di disegno onirico e scrittura creativa che aiuta a sviluppare creatività e intuizione, mettendosi in contatto con il proprio mondo interiore. È gradita la prenotazione al 3406851803.

 

Alle 15:00, Giordano Iacono, istruttore di arti marziali, proporrà un laboratorio per adulti sulla pratica marziale intesa come via della consapevolezza. È gradita la prenotazione al 3473671048.

 

Alle 15:30 nella Sala Proloco si terrà il reading de “Il Contr’Uno Remix o della servitù volontaria”, interpretato da Fabrizio Odetto. Rielaborazione e adattamento di Fabrizio Odetto dalla prima versione italiana a cura di Pietro Fanfani de: “Il contr’uno o della servitù volontaria”; un saggio epocale sulla tirannia e la servitù dei popoli, scritto intorno alla metà del XVI secolo dal giovane filosofo francese, Étienne de La Boétie. L’essenza di questo mosaico dona alla composizione originaria un dinamico riflesso di modernità, che rinnova e moltiplica nel tempo presente quell’antico anelito rivoluzionario. Il libro, edito da Lisianthus Editore, comprende l’audiolibro con la versione “remixata” di Fabrizio Odetto.

Alla stessa ora, nel suo stand, Giovanna Bruno insegnerà ai bambini come costruire un acchiappasogni. Costruisci il tuo acchiappasogni e appendilo nella cameretta per fare bellissimi sogni. È gradita la prenotazione al 3453532536. Inoltre presso il suo stand ci sarà il “truccabimbi“con seggetto atema: sogno, fate, mostri ecc.

 

Alle 16:15 nella Sala Proloco Daniela Micali terrà il workshop la palestra del cuore, presentando gli strumenti giusti volti a riconoscere il proprio vero sé e a liberarlo dalle maschere imposte dalla società per tornare a essere pienamente se stessi. È gradita la prenotazione al 3281215240.

Alla stessa ora, nell’Area Palco, Gabriella Irtino condurrà un laboratorio di danze folk. Questo laboratorio introdurrà il concerto dei Lou Dalfin - La Quimera che sarà animato da danze occitane. È gradita la prenotazione al 3406851803.

 

Sempre alle 16:15, Sara Santangelo terrà nel suo stand un percorso di attività motoria per bambini. Si tratta di un percorso con piccoli attrezzi studiato per valutare la coordinazione, l’equilibrio e la percezione del proprio corpo attraverso il gioco e il movimento. La dottoressa in scienze motorie e sportive, chinesiologia e Osteopatia Sara Santangelo sarà inoltre disponibile per consulenze pratiche e consigli di educazione posturale. È gradita la prenotazione al 3391416767.

 

Alle ore 17:00 nell’Area Palco il Vata Festival concluderà la giornata all’insegna della gioia e del benessere con i Lou Dalfin – La Quimera in concerto!

I Lou Dalfin sono un gruppo musicale italiano folk nato nel 1982 nelle valli occitane del Piemonte al fine di rivisitare la musica tradizionale occitana. Un grande spettacolo in esclusiva che diffonderà vibrazioni positive anche grazie al suono di antichi strumenti come la ghironda.

 

Un appuntamento da non perdere. Questa grande giornata unisce gioia, convivialità, cultura e creatività all’insegna del benessere psicofisico per favorire un percorso di crescita individuale e condiviso in armonia.

 

Pagina Facebook del Vata Festival: https://www.facebook.com/profile.php?id=100094431461884

informazione pubblicitaria

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium