/ Eventi

Eventi | 15 ottobre 2023, 07:01

Cosa fare a Torino nel weekend: gli eventi fino a domenica 15 ottobre

Arturo Brachetti e Diana Del Bufalo protagonisti del musical "Cabaret", Alessandro Haber della "Coscienza di Zeno". Nanni Moretti firma la sua prima regia teatrale per l'apertura dello Stabile, Ligabue e i Pooh in concerto al PalaOlimpico Alpitour

"Cabaret", in scena all'Alfieri da martedì 10 ottobre

"Cabaret", in scena all'Alfieri da martedì 10 ottobre

EVENTI E MOSTRE 

TODAYS ALLA CABINA ARBARELLO 
Domenica 15 ottobre ore 18 
TODAYS apre le porte della cabina primaria Arbarello, gestita da IRETI (società del Gruppo Iren), un gioiello tecnologico nascosto a 20 metri di profondità. La cabina primaria Arbarello è una delle pochissime stazioni elettriche italiane realizzate nel centro città e completamente interrate, e rappresenta un concentrato di tecnologia e innovazione che permette di alimentare circa 60mila abitazioni grazie a due trasformatori a bassissimo impatto ambientale. Per far scoprire la peculiarità di questo sito, TODAYS e Iren organizzano un evento unico: in una fascia “S E N Z A T E M P O S E N Z A L U C E”, al finire della notte e l'inizio di un nuovo giorno luminoso, quando cala il sole autunnale che segna la fine del giorno, e la luce diventa ombra, una speciale visita guidata accompagnata dalla sonorizzazione live in quadrifonia curata dai sound designer e musicisti OZMOTIC, tratta dal loro ultimo lavoro discografico pubblicato in primavera dalla londinese Touch.
INFOwww.todaysfestival.com

IL MONDO DI TIM BURTON 
Dal 10 ottobre al 7 aprile 
Dopo la grande mostra dedicata Dario Argento, il Museo del Cinema in autunno apre una nuova monografica questa volta per celebrare quel genio creativo di Tim Burton. Curata da Jenny He in collaborazione con la Tim Burton Productions, la mostra arriva per la prima volta in Italia. Un viaggio nell’universo visionario e nella creatività di Tim Burton e il nucleo principale dell’esposizione si concentra sull’archivio personale del regista, mostrando un'incredibile varietà della sua produzione creativa. Non solo quindi preziosi documenti ma anche disegni e bozzetti con i temi e i motivi visivi ricorrenti da cui hanno preso vita i suoi personaggi che caratterizzano i suoi mondi cinematografici distintivi. Tim Burton sarà anche protagonista di una straordinaria Masterclass e riceverà il premio Stella della Mole come riconoscimento del suo contributo visionario e innovativo con il suo stile inimitabile alla storia del cinema. Suddivisa in 10 sezioni tematiche, presenta oltre 500 esempi di opere d'arte originali, raramente o mai viste prima, dagli esordi fino ai progetti più recenti, passando per schizzi, dipinti, disegni, fotografie, concept art, storyboard, costumi, opere in movimento, maquette, pupazzi e installazioni scultoree a grandezza naturale.
INFOwww.museocinema.it/it/mostre/il-mondo-di-tim-burton 

PICASSO RENDEZ-VOUS A TORINO 
Dal 12 ottobre al 24 gennaio 
Torino celebra Picasso con una nuova mostra organizzata a Palazzo Saluzzo Paesana inserita nel calendario ufficiale delle celebrazioni a mezzo secolo dalla morte dell'artista. Fotografie, litografie, ceramiche, sculture e incisioni. Picasso, un personaggio incredibile che con la sua creatività e la sua attività ha rappresentato un raccordo decisivo tra la tradizione ottocentesca e l’arte contemporanea. Un approccio creativo poliedrico e innovativo in tutte le arti. L’esposizione è curata da Jean Christophe Hubert ed è accompagnata da un separato percorso fotografico curato  da David Lawrence di Templar de Presse. Sarà ospitata presso i saloni settecenteschi di Palazzo Saluzzo Paesana, nel cuore della città di Torino in Via della Consolata, con ingresso da Via Bligny, 2.
INFOwww.rendezvous-torino.it

DA CASORATI A SIRONI AI NUOVI FUTURISTI 
Dall'11 ottobre all'11 febbraio 
Gli anni Venti del Novecento rappresentano in arte un decennio tra i più sorprendenti della storia nazionale ed europea del XX secolo. La mostra Da Casorati a Sironi ai nuovi futuristi, curata da Nicoletta Colombo e Giuliana Godio, saràospitata nelle nuove sale espositive del Museo Accorsi-Ometto. Dal 1920 – anno che segna l’ingresso italiano nella temperie artistica del Ritorno all’ordine, caratterizzata dal recupero della classicità in ottica moderna e dal desiderio di una vera e propria rinascita morale e spirituale – fino alle realtà artistiche, contraddistinte da diversità e corrispondenze, quali Torino e Milano. Felice Casorati, Mario Sironi, Achille Funi, Carlo Carrà, i Sei di Torino, Luigi Spazzapan, Giacomo Balla, Fillia (Luigi Colombo) e Bruno Munari sono solo alcuni degli innumerevoli artisti che con i loro dipinti compongono l’articolato mosaico del percorso espositivo.
INFOwww.fondazioneaccorsi-ometto.it

I MONDI DI PRIMO LEVI
Dal 12 ottobre fino al 9 giugno 
Primo Levi torna nella sua città con la mostra I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza, curata da Fabio Levi e Peppino Ortoleva. Nella sede di SocialFare, Centro per l’Innovazione Sociale, impegnato a sviluppare e sostenere innovazione rilevante per le persone e le comunità, generando nuova economia. Dopo aver viaggiato in Italia e all’estero per diversi anni, l'esposizione ripropone, arricchita dall’esperienza acquisita nell’intenso dialogo con migliaia di visitatori - in particolare dei ragazzi delle scuole -, le tappe della vita e dell’opera di una delle più importanti personalità intellettuali del Novecento e di uno dei figli migliori della città di Torino. La mostra contribuisce a far conoscere con un linguaggio di grande essenzialità - grazie all’allestimento curato da Gianfranco Cavaglià e realizzato da Arsmedia - i molteplici volti di Primo Levi: testimone, scrittore, chimico, curioso di scienza e ispirato creatore di originali sculture zoomorfe in filo di rame, quasi una rappresentazione in forma concreta delle sue storie dedicate proprio al mondo animale. 
INFOwww.primolevi.it/it

GIORNATE FAI D'AUTUNNO
Sabato 14 e domenica 15 ottobre
Tornano, per la dodicesima edizione, le Giornate FAI d’Autunno, l’amato e atteso evento di piazza che il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS dedica ogni anno al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. Durante il fine settimana – animato e promosso dai Gruppi FAI Giovani, assieme a tutti i volontari della Rete Territoriale della Fondazione – saranno proposte speciali visite a contributo libero in 700 luoghi straordinari in oltre 350 città d’Italia, spesso inaccessibili o semplicemente insoliti, originali, curiosi, poco conosciuti e valorizzati. 
INFOwww.giornatefai.it

CONCERTI 

UNA NOTTE ALLA REGGIA DI VENARIA CON SAMUEL
Sabato 14 ottobre ore 18
Royal Events apre le porte della Reggia di Venaria dove sarà presente per la prima volta Samuel, frontman dei Subsonica e icona della scena musicale torinese. La serata si svolgerà dalle 18 a mezzanotte presso gli spazi della Reggia di Venaria. Nell'affascinante citroniera si esibirà un ospite davvero speciale, Samuel, che trasporterà gli ascoltatori in un viaggio musicale attraverso sonorità elettroniche, rarità house anni '90 e influenze contemporanee. L'opening act sarà a cura di Andrea Vietti e Lorenzo De Matteo. Imperdibile è anche la visual performance di LSDR, un viaggio emotivo e intenso in cui emergono i temi della libertà, dell'autonomia, ma anche dell'interdipendenza. All’interno della Galleria Grande il pubblico sarà ammaliato dagli archi e dal piano del Trio Camelia.
INFO: www.clubsilencio.it

QUARTETTO EMERSON PER L'UNIONE MUSICALE
Mercoledì 11 ottobre ore 20.30
La stagione 2023-2024 dell’Unione Musicale inaugura mercoledì 11 ottobre con un evento imperdibile: salirà sul palcoscenico del Conservatorio di Torino (ore 20.30) il leggendario Quartetto Emerson, una delle formazioni da camera di maggiore prestigio al mondo, che realizza a Torino l’ultima tappa italiana del tour mondiale di fine carriera (l’altra sarà a Milano il 10 ottobre).  Il concerto di mercoledì 11 ottobre sarà dunque l’ultima occasione per poter ascoltare dal vivo in Italia questa straordinaria formazione, che è entrata a buon diritto nella Classical Music Hall of Fame con 47 anni di carriera, centinaia di concerti in tutto il mondo, più di 30 incisioni, nove Grammy (compresi due per il migliore album), 3 Gramophone Awards, il Premio Avery Fisher, l’“Ensemble of the Year” di Musical America, e molti altri riconoscimenti internazionali.
INFOunionemusicale.it

POOH - AMICI PER SEMPRE
Venerdì 13 ottobre, ore 21
I Pooh arrivano al Palaolimpico con il loro tour "Amici per sempre". Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Riccardo Fogli ripercorreranno oltre 50 anni di musica attraverso successi che hanno fatto la storia, tra cui quello che dà il nome al tour, ripubblicato in una nuova versione. Il live sarà l'occasione per la band, che non tiene concerti da 7 anni, anche per omaggiare Stefano D'Orazio.
INFO: Palaolimpico Alpitour, corso Sebastopoli 123, info www.palaalpitour.it

 

LUCIANO LIGABUE
Sabato 14 e Domenica 15 ottobre, ore 21
Il rocker torna in tour per presentare il nuovo album di inediti "Dedicato a noi", anticipato in radio dal singolo “Riderai”.
INFO: Palaolimpico Alpitour, corso Sebastopoli 123, info www.palaalpitour.it

MUSICAL

CABARET
Da martedì 10 a Sabato 14 ottobre ore 20.45, Domenica 15 ottobre ore 15.30
Irriverente, piccante, spettacolare, divertente, cinematografico, “Cabaret” è uno di più famosi musical di sempre. A tutto questo aggiungete la presenza scenica di Arturo Brachetti nel ruolo di gran cerimoniere e il risultato sono due ore di divertimento puro, musica e intrattenimento, pur senza dimenticare il sottofondo drammatico e il finale tragico della vicenda narrata. “Trasporteremo il pubblico nella Berlino Anni 20 fino all’inizio degli Anni 30. Una città a un passo dall’avvento del nazismo tra eccessi, privazione delle libertà, decadenza e contraddizioni quotidiane, in un momento storico distante ma nello stesso tempo anche molto attuale”, spiega Brachetti (LEGGI QUI), che insieme a Luciano Cannito cura anche la regia. In scena, accanto a lui, una Diana Del Bufalo bella e svampita perfetta nel ruolo di Sally. “Cabaret” è uno spettacolo rutilante, decadente, lussuoso e scioccante, a tratti provocatorio, che esplora temi di politica, amore, e libertà personale in un’epoca di grande incertezza, offrendo nuovi spunti di riflessione. Lo spettacolo è prodotto dalla Fabrizio Di Fiore Entertainment.
INFO: Teatro Alfieri, piazza Solferino 4 , tel. 0115623800, www.teatroalfieritorino.it, biglietti www.ticketone.it/artist/cabaret-musical

TEATRO

INCANTI
Fino a domenica 15 ottobre
Pupazzi, marionette, ombre, strani oggetti che prendono forma e vita: tutto questo è il teatro di figura per adulti, protagonista assoluto del Festival "Incanti". Il tema di questa trentesima edizione è Don Chisciotte, per una profonda riflessione su utopia, sogno, realtà e finzione. Informazioni QUI.
INFO: Casa del Teatro, corso Galileo Ferraris 266, www.festivalincanti.it

DIARI D’AMORE
Da lunedì 9 a Domenica 29 ottobre. Orari: lunedì 9 ore 20. Dal 10: martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.45; domenica ore 16
Esordio alla regia teatrale di Nanni Moretti, lo spettacolo - tratto da due testi di Natalia Ginzburg, Dialogo e Fragola e Panna - inaugura la stagione 2023/2024 del Teatro Stabile. A interpretarlo, cinque attori: oltre al direttore artistico dello Stabile, Valerio Binasco, Daria Deflorian, Alessia Giuliani, Arianna Pozzoli, Giorgia Senesi. 
INFO: Teatro Carignano, piazza Carignano 6, tel. 0115169555, web www.teatrostabiletorino.it

BIRS - COME GLI UCCELLI
Martedì 10 ottobre, ore 20
Spettacolo del Mulino di Amleto, anteprima del Festival delle Colline Torinesi e della stagione TPE nell’ambito del Libano paese ospite. Potente e lacerante, il capolavoro di Wajdi Mouawad, tradotto in italiano per la prima assoluta diretta da Marco Lorenzi, racconta la storia d’amore tra Eitan, giovane di origine israeliana, e Wahida, ragazza di origine araba, in una realtà storica fatta di conflitti, dolore, odi, attentati.
INFO: Teatro Astra, via Rosolino Pilo 6, fondazionetpe.it/festival-delle-colline-torinesi

UN MARI À LA PORTE
Martedì 10 ottobre ore 20, venerdì 13 ore 20, sabato 14 ore 20
Per la prima volta a Torino l’operetta di Jacques Offenbach. Un trionfo di leggerezza e joie de vivre tra polke, mazurche e valzer. A dirigere l’Orchestra del Regio, come direttore ospite, sarà il giovanissimo Riccardo Bisatti, che di “Un mari à la porte” racconta: "È un’opera sorbetto, splendida e divertente, con una musica travolgente".
INFO: Piccolo Regio Puccini, piazza Castello 215, www.teatroregio.torino.it

OTTANTANOVE
Da martedì 10 a domenica 15 ottobre, orari: mar-gio-sab ore 19.30, mer-ven ore 20.45; dom ore 16
La rivoluzione francese del 1789 arrivò a toccare tutta Europa, modificando e, di fatto, rifondando il mondo su nuovi ideali. Ma cosa ne rimane oggi? Con la loro scrittura affilata e ironica, Elvira Frosini e Daniele Timpano, affiancati da Marco Cavalcoli, provano a rispondere a questa domanda e sbeffeggiano l’apparato culturale occidentale con tutti i suoi simboli e le sue retoriche. Menzione speciale “Franco Quadri” al Premio Riccione 2019 e Premio Ubu 2022 come Miglior testo italiano, lo spettacolo è valso a Cavalcoli anche il Premio Ubu come Miglior Attore.
INFO: Teatro Gobetti, via Rossini 8, www.teatrostabiletorino.it

CIO' CHE UNO AMA
Mercoledì 11 ottobre ore 21
Prende il via il 25° Festival di Cultura Classica di Torino Spettacoli: "Ciò che uno ama" porta sul palco i poeti lirici dell'Antica Grecia. Con Luciano Caratto, Elisabetta Gullì e i Germana Erba’s Talents.
INFO: Teatro Erba, corso Moncalieri 241, www.torinospettacoli.com

http://www.teatrostabiletorino.it

RETROSCENA - DIARI D'AMORE
Mercoledì 11 ottobre ore 18
Appuntamento con le attrici e gli attori di "Diari d’amore", spettacolo che apre la stagione del Teatro Stabile. L'incontro è moderato da Mariapaola Pierini (DAMS/ Università di Torino).
INFO: Circolo dei lettori, Via Bogino 9

O’SCARFALIETTO
Venerdì 13 e Sabato 14 ottobre ore 21, Domenica 15 ore 16
“O’ scarfalietto" (lo scaldaletto) è una delle commedie più divertenti di Eduardo Scarpetta. Scritta nel 1881, è ispirata all'opera francese "La Boulé" di Meilhac e Halévy. Nell'adattamento del regista Alfonso Rinaldi rimane, fino al finale, un vortice inarrestabile di crescente e travolgente comicità, che risucchia il pubblico in una spirale di trovate alle quali diventa impossibile opporre resistenza. Il personaggio centrale, Felice Sciosciammocca, è una maschera tra le maschere, che racchiude in sé le esigenze dell'autore di dare sfogo alla fantasia, coniugandola con la realtà quotidiana che esprime i caratteri fondamentali della commedia napoletana.
INFO: Teatro Gioiello, via Colombo 31, www.teatrogioiellotorino.it

LA COSCIENZA DI ZENO
Sabato 14 ottobre, ore 21
Capolavoro della letteratura del Novecento, romanzo antesignano di respiro potentemente europeo, ironico e di affascinante complessità, “La coscienza di Zeno” celebra nel 2023 i cento anni dalla pubblicazione. Nel nuovo allestimento teatrale, Zeno ha il volto di Alessandro Haber, un attore dal carisma potentissimo e dall’istinto scenico assolutamente personale, che fuori da ogni cliché sa coniugare ironia e profondità in ogni interpretazione. La regia è di Paolo Valerio.
INFO: Teatro Concordia, corso Puccini, Venaria Reale, www.teatrodellaconcordia.it

QUEL CHE SICURAMENTE C’È
Sabato 14 ottobre ore 20:45
Uno spettacolo pensato nel centenario della nascita di Italo Calvino per riscoprirne, attraverso le parole, gli albori della carriera. Un approdo, il suo, nel mare della letteratura, intriso di entusiasmo giovanile, urgenza di raccontare e consapevolezza storica di un momento di non ritorno, nell’Italia appena uscita dalla guerra. A condurre il gioco curioso di ricostruzione romanzesca e biografica, una giovane bibliofila dei nostri giorni, inizialmente dispersa in mezzo a un groviglio inestricabile di pagine e foto in bianco e nero, e poi sempre più guidata, dalle suggestioni stesse dell’autore, a “cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio”. Il reading-spettacolo è a cura di Manuela Marascio.
INFO: Sala Scicluna, via Martorelli 78, info e prenotazioni 3479649684

"ANDANTE" ALLA REGGIA DI VENARIA
Sabato 14 ottobre ore 11.30, Domenica 15 ore 15.30
E’ una tappa piemontese in un luogo d’eccezione quella di "Andante", performance itinerante su canto e cammino per spazi naturali, nuova produzione della compagnia teatrale Faber Teater. il pubblico esplorerà alcuni spazi della Reggia di Venaria, partendo dalla sala di Diana per poi uscire verso i giardini, in un vero e proprio viaggio di parole e suoni, di passi e pensieri, capace di coinvolgere i partecipanti immergendoli in un’esperienza di ascolto, in un affascinante percorso di scoperta. È una polifonia di punti di vista sul camminare, che offre una pratica insolita e interessante sia per gli amanti del teatro sia per tutti coloro che amano percorrere i sentieri e i cammini nella natura.
INFO: Reggia di Venaria, TEL. 0114992333 - prenotazioni@lavenariareale.it

ISMAELE - NUOVE STRADE, STORIE DI NAVIGAZIONE
Sabato 14 ottobre, ore 17
L’associazione Palo Giallo presenta la seconda edizione di questo evento a sostegno di famiglie e persone del territorio che vivono in uno stato di difficoltà. “Ismaele” andò in scena la prima volta il 15 ottobre dello scorso anno e diede voce a dieci persone comuni, ma dalla biografia straordinaria; l'allora ricavato dei biglietti dello spettacolo fu impiegato per le attività di Palo Giallo e, a seguito di una grave emergenza, per l'acquisto di un biglietto aereo dal Sud America a Torino dando la possibilità a una mamma di assistere la propria figlia, mamma a sua volta, durante un importante e drammatico periodo della sua vita.
INFO: Teatro Cardinal Massaia, via Sospello 32, tel. 3756112304, web www.palogiallo.org/ismaele-2023

 

DANZA

EARTHEART. IL CUORE DELLA TERRA 
Martedì 10 ottobre, ore 20.45
Dopo il debutto di giugno, la piece teatrale “EartHeart. Il cuore della terra” approda a Torinodanza all’interno della vetrina ArtWaves: lo spettacolo sintetizza le fasi precedenti del progetto EartHeart della Compagnia EgriBiancoDanza in una nuova dimensione teatrale, scandagliando con strumenti di avanguardia digitale, la potenza del pianeta e la meraviglia dei suoi ecosistemi, immergendo i danzatori in un fluire perpetuo di danza,  immagini e suono: affascinante, magico, da contemplare e a cui abbandonarsi.
INFO: Fonderie Limone, Moncalieri, www.torinodanzafestival.it

VAGUE - FORTUNA | PRIMO STUDIO
Venerdì 13 e Sabato 14 ottobre, ore 19.30 e ore 20.45
Dopo un confronto con la montagna, Piergiorgio Milano esplora artisticamente il mare. A partire da una prima esperienza sulle spiagge e nell’acqua delle coste liguri, in cui tre interpreti emergendo dalla sabbia danzavano per poi scomparire in un’immersione sottomarina, in equilibrio tra superficie, profondità e orizzonte, la sperimentazione si sposta sul palcoscenico per uno studio incentrato su una struttura scultura dalle vele bianche che è preludio di una creazione futura che riflette sulla fragilità degli ecosistemi costieri e marini e sulla nostra relazione con essi, in cui il protagonista è il mare come materia e come contesto.
INFO: Fonderie Limone, Sala Grande, via Pastrengo 88, Moncalieri, http://www.torinodanzafestival.it/www.torinodanzafestival.it

 

FUORI PORTA

ASTI - LE TRADIZIONI A TAVOLA
Nell'Astigiano questo fine settimana sono in programma quattro appuntamenti enogastronomici distinti che metteranno a tavola le tradizioni.
Si tratta della Fiera del Rapulè a Calosso, con degustazioni di piatti e vini tipici, scoprendo gli antichi crotin (13, 14 e 15 ottobre), della Fiera del Miele di Ferrere (14 e 15 ottobre), della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Mombercelli (14 e 15 ottobre) e del Gran Bollito alla Piemontese di San Paolo Solbrito (15 ottobre).
INFO: www.lavocediasti.it

Daniele Angi e Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium