/ Eventi

Eventi | 08 febbraio 2024, 18:45

Vittorio Emanuele di Savoia: domani la camera ardente alla Reggia di Venaria, sabato i funerali in Duomo a Torino

La salma sarà tumulata alla Basilica di Superga, dove sarà accompagnata dalle note dell'inno sardo

vittorio emanuele di Savoia

Domani la camera ardente per Vittorio Emanuele di Savoia, sabato i funerali

Tutto pronto per l'ultimo saluto a Vittorio Emanuele, erede della dinastia Savoia venuto a mancare sabato scorso, a Ginevra. Domani, venerdì 9 febbraio, dalle 13 alle 21 sarà allestita la camera ardente presso la Cappella di Sant’Uberto alla Reggia di Venaria Reale.
Il figlio, il duca di Savoia, principe Emanuele Filiberto, presenzierà dalle 12:30 mentre alle 16 si recheranno in a rendere omaggio alla salma la principessa Marina di Savoia, la principessa Clotilde, la principessa ereditaria Vittoria, principessa di Carignano e la principessa Luisa, principessa di Chieri.

I funerali in Duomo, a Torino

Il funerale, invece, sarà celebrato nella giornata di sabato, presso il Duomo di Torino alle 15. Ma non tutti potranno accedere. In una nota la Casa Savoia spiega che "l'accesso al Duomo per la Santa Messa esequiale sarà possibile soltanto con biglietto di invito".

Oltre al figlio, Emanuele Filiberto, ora a capo della Real Casa, ci sarà Johannes Niederhauser, segretario generale dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata, che porterà su di un cuscino il Collare dell’Ordine. La salma sarà adagiata a terra, su un tappeto, davanti all’altare. Sul lato sinistro, in corrispondenza della Cappella che custodisce la Sacra Sindone, prenderà posto la Famiglia Reale. Sul lato opposto prenderanno posto i Capi di Stato, i membri delle Case Reali e le autorità presenti. La funzione sarà in lingua italiana, accompagnata da una corale, che eseguirà canti liturgici della tradizione classica, tra cui brani di Lorenzo Perosi. Le composizioni floreali richiameranno i colori e i simboli di Casa Savoia.

Durante la celebrazione non sono previsti discorsi né saluti. Si terrà solo l’omelia di monsignor Paolo de Nicolò, Gran Priore degli Ordini Dinastici della Real Casa. Ai funerali parte ai funerali alcuni capi di Stato, esponenti delle famiglie reali europee ed extra europee, autorità politiche, i delegati degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia, rappresentanti dell’Istituto Nazionale delle Guardie d’Onore alle Reali Tombe, rappresentanti delle associazioni monarchiche.

Quindi la tumulazione alla Basilica di Superga

Al termine della cerimonia religiosa, la salma sarà portata presso la cripta reale nella Basilica di Superga, luogo di sepoltura della tradizione sabauda. Il rito sarà in forma strettamente privata. Il feretro sarà accompagnato dalle note dell’Inno Sardo.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium