/ Politica

Politica | 04 gennaio 2022, 18:14

Le Regioni chiedono l'obbligo vaccinale per tutti i lavoratori

Toti: "Abbiamo avanzato al Governo la richiesta di intervenire al più presto, per fronteggiare il picco dei contagi previsto per la fine di gennaio"

vaccino anti covid

Le Regioni chiedono l'obbligo vaccinale per tutti i lavoratori

Obbligo vaccinale per tutti i lavoratori che hanno scelto di non immunizzarsi. E' la richiesta avanzata dalle Regioni al governo nei giorni in cui la variante Omicron fa dilagare i contagi in Italia.

La Conferenza delle Regioni ha formalizzato una misura più volte auspicata dai singoli presidenti, a partire da quello ligure Giovanni Toti, che sui canali social scrive: "Le abbiamo provate tutte ma a questo punto non resta che l'obbligo vaccinale per tutti i lavoratori e i soggetti più fragili che ancora non hanno fatto il vaccino per scelta (cosa che non vale ovviamente per chi ha validi motivi medici che glielo impediscono)".

"Con i miei colleghi presidenti di Regione abbiamo avanzato al Governo la richiesta di intervenire al più presto per fronteggiare il picco dei contagi previsto per la fine di gennaio. Meglio muoversi subito e scongiurare rallentamenti e chiusure del Paese che non ci possiamo permettere. Con concretezza, operatività e capacità di assumersi responsabilità, le Regioni si confermano in prima linea nella gestione della pandemia
", ha concluso il Presidente della Regione Liguria.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium